Pavimenti in cocciopesto

Pavimenti in cocciopesto

Pavimenti in cocciopesto

Pavimenti in cocciopesto 1200 800 Krei

Pavimenti in cocciopesto:

I pavimenti in cocciopesto rappresentano una soluzione pratica sia per il rivestimento di interni che per esterni. Nonostante il pavimento in cocciopesto viene originariamente concepito come rustico, esso si adatta perfettamente ad ogni ambiente, riuscendo oltretutto a dare un senso di eleganza e di bellezza senza tempo.

Questo materiale al giorno d’oggi viene ancora largamente utilizzato e impiegato per il rivestimento non solo di pavimenti, ma anche di pareti e di elementi decorativi, tutto questo grazie alla sua durabilità e resistenza.

La storia del cocciopesto risale ai Fenici, ma furono i Romani a perfezionare a ad impreziosire questo materiale. Infatti i nostri antenati utilizzavano il cocciopesto come impermeabilizzante oppure come materiale di pavimentazione, in cui la malta faceva da matrice a tessere di mosaico, ma non solo: i Romani sfruttavano anche gli scarti delle diverse lavorazioni per la costruzione di anfore, tegole e persino mattoni.
Da allora testimonianze dell’uso del cocciopesto si trovano in tutte le epoche, mentre attualmente trova applicazione per il consolidamento di volte e nella realizzazione dei tipici pavimenti alla veneziana.

Il cocciopesto è un materiale che si realizza tramite la frammentazione di laterizi cotti e macinati in diverse granulometrie, dove vengono battuti e bagnati diverse volte e dove successivamente l’impasto viene mescolato con la calce idraulica naturale.

Il nome “cocciopesto” deriva dal suo processo di lavorazione, il quale, dopo esser stato impastato, viene steso sulla superficie da pavimentare per essere battuto, rifinito e infine levigato.

Il cocciopesto vanta di numerosi benefici, costituendo un’alternativa più che valida nel rivestimento di pavimenti.

Principali vantaggi:

  • Utilizzo di materiali naturali; il cocciopesto è un composto naturale che esclude perciò la presenza di sostanze nocive potenzialmente dannose.
  • Resistenza all’umidità; una delle caratteristiche più apprezzate di questo materiale risiede per l’appunto nella resistenza all’umidità e per questo motivo indicato per i pavimenti ma anche per il rivestimento di bagni, cucine o ambienti nel piano terra, i quali sono spesso soggetti all’umidità.
  • Durata nel tempo; il cocciopesto è un evergreen nei rivestimenti, così come può essere al tempo stesso un pavimento in marmo o un pavimento in graniglia ( vedi articoli precedenti).
  • Resa estetica; il cocciopesto è un materiale versatile, si mimetizza e si adatta ad ogni stile, che sia sobrio, elegante o minimalista.

La manutenzione di questo materiale è molto semplice ed economica, infatti essa consiste solamente nella levigatura della superficie, la quale viene svolta direttamente da una ditta specializzata. Per quanto riguarda la pulizia delle superfici in cocciopesto l’attenzione deve essere rivolta all’utilizzo di prodotti specifici come olio paglierino e olio di lino cotto o crudo.

Se desideri avere maggiori informazioni e ricevere una consulenza gratuita e personalizzata contattaci al numero 0761 1791060 o compila il form sottostante.
Ti aiuteremo nella scelta migliore.

Vuoi ricevere una consulenza?

Photo Credits

pavimento in marmo corridoio

Architettura e interior design: Marta Fegiz + Les Arch studio – Roma
Photo: Valerio Stopponi
Realizzazione:  www.fratellimarmo.com
Location: Roma

Camino in marmo

Photo: Caterina Zavattaro
Realizzazione:
  www.fratellimarmo.com
Location: Roma

bancone in marmo

Architettura e interior design: DK Architetture – https://dielekerciku.com/
Photo: Alessandro Vitali
Realizzazione:  www.fratellimarmo.com
Location: Reserva, Via del Pellegrino Roma

dettaglio top in marmo

Architettura e interior design: Surf Engineering Srl Roma
Photo: Caterina Zavattaro
Realizzazione:  www.fratellimarmo.com
Location: Il San Lorenzo – Via dei Chiavari 4/5 Roma